OpenLabs è la tradizionale giornata di apertura al pubblico dei Laboratori Nazionali di Frascati dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, giunta quest’anno alla ventiduesima edizione. L’evento è dedicato alla diffusione della cultura scientifica tramite la presentazione delle principali attività di ricerca condotte dall’ente, delle tecnologie impiegate nei Laboratori e delle applicazioni delle scoperte scientifiche nella vita di tutti i giorni. Il programma include Visite Guidate ai principali siti sperimentali e laboratori, le cui attività scientifiche verranno raccontate dal personale LNF. Tra questi Dafne, l’unico collisore di elettroni-positroni in Europa, e SPARC_Lab, l’acceleratore lineare per lo sviluppo di tecniche innovative di accelerazione al plasma. Per il programma Conferenze, quest’anno OpenLabs ospiterà Paolo Benanti che parlerà di bioetica e intelligenza artificiale, il presidente dell’INFN Antonio Zoccoli che presenterà il progetto Einstein Telescope, Adrian Fartade che parlerà delle esplorazioni spaziali e Edwige Pezzulli con un talk sulla parità di genere nella scienza.

Sarà presente un’area dedicata ai progetti PNRR in cui i LNF sono coinvolti: Rome Technopole, EuAPS, IRIS, NQSTI e ICSC, nella quale verrà proposto un gioco interattivo a premi.

Per la sezione Mostre, saranno presenti “Volti e sfide della fisica”, esposizione curata dal progetto INFN ScienzaPerTutti dedicata alle principali scoperte della fisica del Novecento, e “Dire l’indicibile”, un viaggio alla scoperta della meccanica quantistica e dei concetti chiave alla base delle tecnologie quantistiche a cura di Quantum Lab, Nanophotonics Groups e dal Museo di Fisica del Dipartimento di Fisica di Sapienza Università di Roma e dal progetto Italian Quantum Weeks.

Non mancheranno le attività per coinvolgere, divertire e appassionare bambine e bambini con tanti giochi, racconti ed esperimenti di fisica proposti da INFN Kids, il planetario a cura di INAF, i laboratori natura e ambiente organizzati da G.eco e il truccabimbi a cura della Croce Rossa Italiana.

Altri eventi proposti: HEPscape room, il gioco collaborativo per sfidare le proprie capacità e provare l’emozione della scoperta del Bosone di Higgs, VR Lab, la realtà virtuale che simula il comportamento delle particelle nell’esperimento Belle II e lo Speed Date, a tu per tu con ricercatrici e ricercatori per parlare insieme di scienza.

Oltre al personale LNF, all’evento parteciperanno ricercatrici e ricercatori di altre sedi INFN tra cui Sezione di Roma, Roma 3, LASA e Ferrara, delle Università di Ferrara, Sapienza Università di Roma, Università Roma Tre, della Fondazione Bruno Kessler di Trento e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica INAF. Sarà inoltre presente il personale ITS meccatronico del Lazio Academy che presenterà la sua offerta formativa.

Il programma dell’evento si trova alla pagina: lnf.infn.it/openlabs

L’evento è gratuito ed è consigliata la prenotazione al link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-openlabs-2024-881924719577